Salta al contenuto principale
blog | ChatGPT, Google Bard o Microsoft CoPilot e AGV: Bilanciare vantaggi e sfide |
|
2 minuti di lettura

ChatGPT, Google Bard o Microsoft CoPilot e AGV: Bilanciare vantaggi e sfide

Un'intelligenza artificiale come ChatGPT, Google Bard o Microsoft CoPilot potrebbe rivoluzionare gli AGV? Sebastian Witkarsson, Information Security Officer di Kollmorgen, esamina le possibilità e suggerisce cautela.

Poiché le industrie si evolvono rapidamente in un panorama globale imprevedibile e altamente competitivo, le aziende sono sempre alla ricerca di tecnologie innovative per ottimizzare le operazioni e aumentare l'efficienza. Una di queste tecnologie rivoluzionarie, destinata a trasformare il mercato dei veicoli a guida automatica (AGV), è Chat GPT (Generative Pre-trained Transformer), lanciato alla fine del 2022 e che si sta già facendo notare nel commercio e nella comunicazione mondiali.

Innanzitutto, che cos'è l'intelligenza artificiale? Pensalo come Google portato a un livello successivo, in cui i comandi di ricerca e le richieste di dettagli intricati possono trovare risposta - in pochi secondi - in un formato di dialogo che consente anche di fare domande successive. I creatori di Chat GPT affermano che ammette errori, contesta domande errate e rifiuta richieste inappropriate*. Si tratta di una tecnologia di intelligenza artificiale (AI) che ha il potenziale per svolgere un ruolo determinante nel settore degli AGV, fornendo la capacità di ottimizzare lo sviluppo, consentendo ai clienti di aggiungere valore molto più rapidamente.

I vantaggi

Il miglioramento della comunicazione e della collaborazione è un chiaro vantaggio potenziale. Le capacità avanzate di elaborazione linguistica dell’IA possono consentire agli AGV di comunicare e collaborare senza problemi con gli esseri umani e con altri sistemi. Gli AGV dotati di intelligenza artificiale possono anche comprendere e rispondere al linguaggio parlato naturale, fornendo aggiornamenti in tempo reale, ricevendo istruzioni ed eseguendo compiti con maggiore precisione. Questo livello di interazione semplifica la comunicazione tra AGV e operatori umani, con l'ovvio potenziale di migliorare la produttività e l'efficienza operativa.

L'ottimizzazione efficiente del flusso di lavoro è un altro potenziale vantaggio, perché l'intelligenza artificiale ha la capacità di analizzare grandi quantità di dati e di fare previsioni intelligenti. Elaborando i dati in tempo reale, l'intelligenza potenziata di questi robot consentirà loro di identificare modelli, anticipare la domanda e adattare dinamicamente i loro percorsi e programmi in un modo nuovo e rivoluzionario. L'intelligenza artificiale potrebbe quindi consentire agli AGV di ottenere un'allocazione efficiente delle risorse, ridurre i tempi di inattività e assicurare un coordinamento continuo all'interno di complessi ambienti di magazzino e di produzione.

L'integrazione dell'intelligenza artificiale nei sistemi AGV potrebbe anche offrire interfacce intuitive e di facile utilizzo, facilitando l'interazione degli operatori con gli AGV. Attraverso i comandi vocali, le query in linguaggio naturale e il feedback reattivo, gli operatori umani potrebbero quindi monitorare, controllare e risolvere i problemi degli AGV senza sforzo. Questa esperienza utente semplificata offrirebbe il triplice vantaggio di migliorare l’utilizzabilità del sistema, ridurre i requisiti di formazione e migliorare le prestazioni complessive delle flotte di AGV.

I potenziali vantaggi vanno oltre una più rapida razionalizzazione dei processi e una più facile interazione con l'operatore. Sfruttando la comprensione e l'analisi dei dati testuali da parte dell'intelligenza artificiale, gli AGV potrebbero prevedere le esigenze di manutenzione e risolvere i problemi in modo proattivo senza software e strumenti aggiuntivi. Monitorando i dati dei sensori e analizzando i registri di manutenzione, questi robot potenziati sarebbero in grado di identificare potenziali guasti, programmare la manutenzione preventiva e notificare agli operatori i problemi imminenti. I vantaggi aziendali di questo approccio predittivo includono la riduzione dei tempi di fermo non programmati, dei costi di manutenzione e della durata delle flotte di AGV. Naturalmente, queste caratteristiche fanno già parte delle capacità e dei vantaggi degli AGV in molte categorie; il punto è che svolgeranno questi compiti in modo più rapido ed efficiente.

Gli svantaggi

Tra gli aspetti negativi, la principale area di preoccupazione è la sicurezza delle informazioni. Sappiamo che gli utenti finali prestano già molta attenzione a garantire che i dati vengano condivisi in modo appropriato quando utilizzano diverse soluzioni e servizi basati su cloud. L'enorme quantità di dati raccolti dall'intelligenza artificiale in un'applicazione AGV può far esitare alcuni clienti nel considerare potenziali aspetti negativi.

"Occorre prestare molta attenzione quando si considerano i risultati come accurati. Anche questo è un aspetto contro il quale le aziende di IA mettono in guardia, poiché i loro servizi sono sperimentali e la qualità dei risultati può variare.

Poiché la nuova era degli strumenti di IA consente di innovare e creare valore per i clienti a un ritmo incredibile, noi, in quanto utenti, dobbiamo comprendere le implicazioni dell'utilizzo di questi nuovi strumenti e prendere in considerazione di proteggerci. Questo non solo proteggerà le informazioni che condividiamo quando utilizziamo questi strumenti, ma ci renderà anche responsabili e consentirà di adottare una visione critica dei risultati di questi servizi. Così come impariamo a guidare, superiamo l'esame, otteniamo la patente e guidiamo l'auto in modo responsabile, dovremmo applicare lo stesso livello di responsabilità all'uso di questi strumenti.

Dovremmo anche aspettarci che i governi inizino a regolamentare questa nuova era di strumenti e considerino l'impatto sulle nostre attività. È importante includere questo aspetto nella nostra mitigazione del rischio, mentre sviluppiamo modi per apprendere e utilizzare questi potenti strumenti."

– Sebastian Witkarsson – Information Security Officer, Kollmorgen

Conclusioni

Sì, l'integrazione dell'intelligenza artificiale potrebbe portare un nuovo livello di intelligenza, di comunicazione e di processo decisionale nel mercato degli AGV. Gli AGV dotati di intelligenza artificiale potrebbero offrire una maggiore produttività, flussi di lavoro semplificati e una migliore collaborazione negli ambienti industriali. Mentre ci muoviamo verso un futuro sempre più automatizzato, la partnership tra AGV e IA ha un enorme potenziale di trasformazione del mercato degli AGV, rivoluzionando il modo in cui le merci vengono trasportate e migliorando l'efficienza operativa complessiva. Ma dobbiamo anche essere cauti: sono necessarie responsabilità e attenzione per garantire che la sicurezza dei dati sia mantenuta e monitorata.

Consulta un esperto

AGV Systems

NDC8 è una piattaforma di controllo per i veicoli AGV completa, adattabile all'uso con tutti i veicoli di trasporto e facile da integrare negli host e nei sistemi di movimentazione già esistenti.Interfaccia molto semplice da utilizzare con possibilità di selezionare più lingue dal menu principale.

Scopri di più

Progetta l'eccezionale

Kollmorgen crede nel potere del motion e dell'automazione per creare un mondo migliore.

Scopri di più

Altre Risorse

Migliora la tua esperienza sugli AGV con il programma di formazione completo di Kollmorgen >

Nel mondo odierno in rapida evoluzione dei sistemi di veicoli a guida automatica (AGV), stare al passo con la concorrenza richiede un apprendimento continuo e lo sviluppo delle competenze.
Kollmorgen Innovation Day: realizzare idee tecnologicamente avanzate

Realizzare idee tecnologicamente avanzate >

Kollmorgen si dedica totalmente all'innovazione, investendo costantemente in collaborazioni e progetti di ricerca per lo scambio di conoscenze e competenze con partner e università in tutto il mondo. Scopri di più su come opera Kollmorgen per…
L'Innovation Day di Kollmorgen

Tutti insieme per l'innovazione: più prospettive generano idee migliori e prodotti migliori >

Kollmorgen accoglie sempre più dipendenti di sesso femminile ogni anno, il che contribuisce davvero ad ampliare le prospettive generali. Tutti concordano sul fatto che la diversità guida l'innovazione e che questi valori si applicano al gruppo ad…

Interoperabilità: cos'è e perché è importante nell'era dell'automazione >

Oggi viviamo in un mondo digitale. I consumatori di e-commerce si aspettano che le merci vengano consegnate più velocemente e in modo più flessibile di quanto non accadeva solo un paio di anni fa. Le organizzazioni, i rivenditori e i loro fornitori…
Automazione in un giorno con la rivoluzionaria piattaforma fai-da-te

Automazione in un giorno con la rivoluzionaria piattaforma fai-da-te >

L'automazione a basso costo accessibile a tutti ha compiuto un vero e proprio balzo in avanti con l'uscita di una piattaforma AMR che consente agli utenti di installare una tecnologia di automazione pronta all'uso in meno di un giorno.

La cosa importante: innovare insieme per un futuro sostenibile >

Quello che non è sostenibile non ci va più bene. Ora più che mai siamo dolorosamente consci del fatto che la nostra capacità, o peggio incapacità, di agire nei prossimi anni si ripercuoterà direttamente sulle vite delle generazioni future. E il modo…
Prestazioni degli AGV: approfondimento sulle reti neurali

Prestazioni degli AGV: approfondimento sulle reti neurali >

Apprendimento automatico, reti neurali: paroloni della logistica moderna, ma cosa significano davvero? Serve un esperto che ci spieghi. Paul Hamblin, redattore della rivista Logistics Business Magazine, ne ha incontrato uno.

Come utilizza Kollmorgen l'analisi dei dati per gli AGV? >

L'obiettivo di un sistema AGV è il trasporto efficiente di merci in un ambiente specifico. I sistemi AGV rappresentano un investimento notevole, pertanto è auspicabile un livello elevato di utilizzo nonché alti tassi di consegne all'ora per ottenere…

Sconvolgere l'automazione con la progettazione dell'esperienza utente >

Le aziende che operano nell'ambito dei beni di consumo investono da tempo nella progettazione dell'esperienza utente (UX) e ne hanno intuito il potenziale. Un'esperienza utente positiva rappresenta un fattore distintivo chiave nel mercato di oggi e…