Back to top

I missili operano in condizioni tra le più difficoltose. Possono essere soggetti ad un massiccio flusso di calore quando attraversano gli strati dell'atmosfera terrestre e a causa dell'elevata velocità. Con valori di velocità oltre i 10.000 km all'ora, hanno bisogno di componenti che siano in grado di garantire stabilità e movimento preciso in queste condizioni. Inoltre, con l'esigenza di soddisfare requisiti sempre più elevati a livello di prestazioni, la tecnologia alla base di questi missili deve erogare più coppia e potenza in rapporto al peso.

Per i requisiti in rapida evoluzione nel settore aerospaziale e della difesa (A&D), i tecnici si trovano di fronte a numerose sfide per tenere il passo con esigenze in continuo cambiamento. Da problemi di approvvigionamento alla modifica di disposizioni governative, alle aziende spetta il compito non solo di districarsi tra queste questioni globali, ma anche di fornire più tecnologie basate sul valore, prodotti affidabili e innovazione costante.  

Un motore antideflagrante è chiaramente contrassegnato da una targhetta che identifica la sua idoneità per un determinato ambiente pericoloso.  La targhetta indicherà la classe di pericolosità, la divisione e il gruppo per cui il motore è adatto.

I motori elettrici generano calore in condizioni operative normali e hanno il potenziale di generare una scintilla se una bobina del motore si guasta. Temperature eccessive dell'alloggiamento del motore o una scintilla non adeguatamente contenuta possono causare un'esplosione o innescare un incendio in ambienti dove sono presenti specifici materiali pericolosi.

I sistemi elettro-ottici/a infrarossi hanno un ruolo essenziale nella difesa a terra, in aria, in mare e nello spazio. Scopri come progettiamo le soluzioni di motion per aiutarti ad ottenere sempre il massimo successo a livello di design.

Qual è il modo migliore per ottenere coppia elevata e fluidità di funzionamento a velocità relativamente basse, come necessario nelle applicazioni EO/IR. Scoprilo leggendo il nostro blog.

I motori brushless dominano il mercato, e a ragione.  Scopri i principi di progettazione, i vantaggi e le migliori applicazioni di entrambi i tipi di motori nel nostro nuovo blog.

C'è molta confusione nel settore relativamente alla coppia di cogging, ai suoi effetti sull'oscillazione di coppia e al modo per conseguire il movimento più fluido per l'imaging EO/IR. Gli esperti Kollmorgen faranno chiarezza.

Dalla superficie di Marte alle profondità dell'oceano, dal nucleo terrestre al centro del corpo umano: i sistemi di motion di Kollmorgen non si fanno spaventare dagli ambienti più estremi.

In un sistema ad azionamento diretto, invece, il motore rotativo o lineare è collegato direttamente al carico. Ecco i primi 5 vantaggi ottenuti con questa soluzione:

Pages

Aerospaziale e Difesa
Applicazioni
Business
Embedded Motion
Engineering
Fieldbus
Food Regulations
Generale
I veicoli a guida automatica
Installazioni - consigli
Interconnectivity
La nostra storia
Medicale
Oil and Gas
Packaging
Partnerships universitarie
Robotica
Tecnologia
Subscribe to Blog in Motion