Back to top
Un motore antideflagrante è chiaramente contrassegnato da una targhetta che identifica la sua idoneità per un determinato ambiente pericoloso.  La targhetta indicherà la classe di pericolosità, la divisione e il gruppo per cui il motore è adatto.

I motori elettrici generano calore in condizioni operative normali e hanno il potenziale di generare una scintilla se una bobina del motore si guasta. Temperature eccessive dell'alloggiamento del motore o una scintilla non adeguatamente contenuta possono causare un'esplosione o innescare un incendio in ambienti dove sono presenti specifici materiali pericolosi.

I sistemi elettro-ottici/a infrarossi hanno un ruolo essenziale nella difesa a terra, in aria, in mare e nello spazio. Scopri come progettiamo le soluzioni di motion per aiutarti ad ottenere sempre il massimo successo a livello di design.

Qual è il modo migliore per ottenere coppia elevata e fluidità di funzionamento a velocità relativamente basse, come necessario nelle applicazioni EO/IR. Scoprilo leggendo il nostro blog.

I motori brushless dominano il mercato, e a ragione.  Scopri i principi di progettazione, i vantaggi e le migliori applicazioni di entrambi i tipi di motori nel nostro nuovo blog.

C'è molta confusione nel settore relativamente alla coppia di cogging, ai suoi effetti sull'oscillazione di coppia e al modo per conseguire il movimento più fluido per l'imaging EO/IR. Gli esperti Kollmorgen faranno chiarezza.

Dalla superficie di Marte alle profondità dell'oceano, dal nucleo terrestre al centro del corpo umano: i sistemi di motion di Kollmorgen non si fanno spaventare dagli ambienti più estremi.

In un sistema ad azionamento diretto, invece, il motore rotativo o lineare è collegato direttamente al carico. Ecco i primi 5 vantaggi ottenuti con questa soluzione:

Queste 3 caratteristiche sono fondamentali nel dimensionamento di un motore per qualsiasi applicazione in campo militare, industriale o di altro tipo. In un momento e in un’epoca in cui tutto sembra diventare più piccolo e compatto, vogliamo che i nostri strumenti occupino meno spazio, senza tuttavia pregiudicarne le prestazioni. Prendiamo le auto ad esempio.

Se siete fornitori di componenti o di sottosistemi (di livello 2, 3 ecc.) sul mercato globale della Difesa, sapete che questo settore impone standard elevati per i vostri prodotti. Qualità eccezionale, affidabilità costante e sostenibilità a lungo termine sono degli imperativi in un comparto in cui la maggior parte delle apparecchiature è sviluppata per proteggere l’utente finale: il soldato.

Blog Taxonomy Helper

Aerospaziale e Difesa
Applicazioni
Business
Embedded Motion
Engineering
Fieldbus
Food Regulations
Generale
I veicoli a guida automatica
Installazioni - consigli
Interconnectivity
La nostra storia
Medicale
Oil and Gas
Packaging
Partnerships universitarie
Robotica
Tecnologia
Subscribe to Blog in Motion