Back to top

Facciamo un back-up

04 Mar 2016
Jimmy Coleman

È capitato a tutti...Tutti, prima o poi, abbiamo sperato di avere una copia di back-up. Che si tratti dei contatti su un cellulare o di un file di programma in un controller di movimento, i dati sono importanti e preziosi.

Facciamo un back-up

Troppe volte ho assistito alla perdita di dati e al conseguente momento di panico. I laptop possono rompersi in modo irreparabile e i vecchi computer possono guastarsi definitivamente. I dispositivi possono diventare obsoleti e incompatibili con le nuove tecnologie. Molti pensano: "A me non succederà mai", oppure non ci pensano affatto.

Eseguire il back-up di un laptop o di un PC su un supporto esterno è un'operazione rapida e indolore. Gli hard disc esterni disponibili attualmente hanno capacità di memoria tali da poter contenere i back-up di molti PC a un prezzo più che ragionevole. Io utilizzo un disco rigido esterno con collegamento USB e un semplice pacchetto software per gestire la sincronizzazione. Esistono molti pacchetti software diversi per questo uso. Mi è stato raccomandato Wmatch 4.0 della PCMag e mi piace. È abbastanza semplice e ha le caratteristiche di cui ho bisogno. Prima usavo semplicemente Windows Explorer. Ci vuole un po' più di tempo, ma è molto semplice e diretto. Con Windows Explorer, non ci si pone il problema che i dati siano veramente stati aggiornati, perché l'operazione è effettuata manualmente. La semplicità è un requisito importante. La mancanza di ambiguità e incertezza è fondamentale quando si esegue un back-up di dati importanti. Quando si utilizza un pacchetto software che gestisce la sincronizzazione, è necessario capire bene come questa funziona. I dati sono sincronizzati da o nella memoria di back-up e possono anche essere sincronizzati partendo dalla memoria che contiene la versione più recente di un file. Alcuni pacchetti software offrono opzioni per selezionare il tipo di sincronizzazione che volete usare. Assicuratevi che i dati siano salvati nella posizione desiderata. E per esserne sicuri, è sufficiente ricontrollare i dati accedendovi da percorsi diversi o da un altro PC.

Potreste pensare che non valga la pena fare tutto questo per un back-up dei dati e verificare inoltre che siano stati salvati correttamente. Ma i dati possono essere estremamente preziosi. Alcuni dati sono addirittura insostituibili. Una volta persi, lo sono per sempre. Altri dati possono essere recuperati, ma non senza considerevoli sforzi e disagi, non solo per la persona che li ha persi. La perdita di dati importanti può compromettere la reputazione di un'azienda. Inoltre, alcuni dati possono essere ri-creati, ma ciò richiede notevoli sforzi, tempo e denaro.

Spesso parlo con i clienti che eseguono upgrade delle loro unità di controllo o degli azionamenti della loro macchina e che non possiedono copie dei programmi o dei requisiti originali dell'applicazione. Quando un'unità di controllo si guasta gravemente, è ormai troppo tardi per estrarvi il programma. Il programma deve essere ricreato da zero, con un notevole dispendio per il cliente in termini di tempo e denaro. Spesso i clienti devono scegliere dei dispositivi di sostituzione sulla base delle capacità dei loro vecchi dispositivi, piuttosto che selezionarli a seconda dei reali requisiti dell'applicazione, con il risultato che spesso i nuovi motori, azionamenti e controller sono sovradimensionati o troppo potenti rispetto a quelli davvero necessari. Avere accesso alle informazioni originali sulle dimensioni necessarie potrebbe rappresentare un risparmio significativo per i clienti. Raccomando sempre di determinare i requisiti reali in termini di prestazioni e funzionalità prima di scegliere i dispositivi sostitutivi. In tal modo non solo è possibile risparmiare sulle spese, ma anche dimensionare i prodotti sulla base dell'applicazione, piuttosto che dei dispositivi precedentemente installati.

Facciamo un back-up

Raccomando anche ai clienti di salvare i file con i parametri di back-up per gli azionamenti e i programmi per le unità di controllo anche durante l'installazione e lo sviluppo. Disporre di back-up per ogni fase del processo di integrazione permette al cliente di tornare al passo precedente in ogni momento.

Info sull'autore

Jimmy Coleman

Jimmy Coleman - Author
Jimmy Coleman è un tecnico di sistema del team di assistenza tecnica di livello 2 del servizio clienti di Kollmorgen. Si è laureato presso il Virginia Tech nel 1999 con un BS in ingegneria civile.  Prima di lavorare presso Kollmorgen, Jimmy è stato impiegato in una piccola azienda di progettazione elettrica e meccanica e di produzione di strumenti personalizzati per l'analisi di prodotti petroliferi. Jimmy ha iniziato a lavorare da Kollmorgen nel 2004. Si occupa in particolare di protocolli di comunicazione di bus di campo, nonché di prodotti meccanici, servomotori, motori passo-passo e prodotti programmabili in svariate applicazioni. Ama le sfide e trovare soluzioni per applicazioni interessanti.  Jimmy trascorre la maggior parte del tempo libero con la famiglia. Le sue attività preferite sono i lavoretti di riparazione in casa e sull'automobile, giocare a bowling e andare sui roller skate, oppure passeggiare in spiaggia. Potete anche contattare Jimmy qui: Jimmy Coleman

Blog Taxonomy Helper

Aerospaziale e Difesa
Applicazioni
Business
Embedded Motion
Engineering
Fieldbus
Food Regulations
Generale
I veicoli a guida automatica
Installazioni - consigli
Interconnectivity
La nostra storia
Medicale
Oil and Gas
Packaging
Partnerships universitarie
Robotica
Tecnologia