Back to top

Le sfide del settore dell’imballaggio

13 Mag 2016
Emily Blanchard

Hot Dog Hamburger BunsÈ un po' che questa foto gira nei social media e il grande pubblico la trova molto divertente. A dire il vero, credo che anche gli addetti all'imballaggio la trovino divertente, ma suppongo che si tengano molte riunioni per discutere come evitare che questo problema si ripeta (a prescindere da questa foto).

L'aspetto ridicolo è la rappresentazione delle sfide nascoste che il settore dell'imballaggio e dell'automazione è chiamato ad affrontare. Sicuramente, il confezionamento è stato eseguito per lo più correttamente, c'erano 8 pezzi precedentemente affettati e i due prodotti avevano lo stesso peso. Per lo meno l'imballaggio è trasparente, così i consumatori possono sapere cosa stanno comprando. Ma cosa succederebbe se il flacone da 50 mg di un farmaco per il cuore contenesse in realtà delle compresse da 100 mg? E se il pacchetto della farina senza glutine contenesse in realtà della farina normale? Oppure se gli hot dog fossero confezionati nel sacchetto degli hamburger?

Vi sono buone possibilità che non si tratti di un difetto della macchina da imballaggio, ma semplicemente di un errore umano. Vi è ampio consenso sul fatto che la colpa sia dell'addetto al caricamento delle confezioni, ma mi chiedo se non sia responsabile la persona che ha deciso di preparare gli hamburger. Del resto, come direbbe mio marito, io devo sempre distinguermi. Ma l'addetto al confezionamento avrebbe dovuto scansionare un codice a barre che avrebbe rilevato che stava per utilizzare il sacchetto sbagliato? E se fosse stato il cuoco ad aver commesso l'errore e l'operatore del confezionamento avesse ragione, esisterebbe comunque un modo per permettere alla macchina d'identificare il sacchetto o il cibo corretto?

La mia soluzione sarebbe quella di utilizzare un laser per misurare la lunghezza e la larghezza dell'articolo sul nastro trasportatore e quindi scegliere il sacchetto giusto tramite una scansione del codice a barre. Io non sono un ingegnere, quindi la mia soluzione potrebbe essere un po' carente, ma cosa vi suggerisce la vostra creatività? Come usereste i prodotti di automazione per imballaggio al fine di creare una soluzione e sgravare gli addetti alla preparazione e al confezionamento di questo compito?

Info sull'autore

Emily Blanchard

Emily Blanchard - Author
Emily lavora per Kollmorgen da più di 9 anni. Dopo gli inizi nell’area vendite, ha proseguito il suo percorso professionale come Technical Writer e attualmente ricopre il ruolo di e-Learning Instructional Designer (per Kollmorgen è stata attiva anche nel mondo dei Social media). Emily è laureata in Comunicazione presso la Virginia Tech e sta conseguendo un Master in Istruzione e Formazione per Adulti. È sempre pronta a scambiare una parola scherzosa e ha scoperto che anche il mondo dell’engineering e del business hanno un loro senso dell’umorismo. Nel tempo libero le piace guardare film, si diletta in cucina e nel giardinaggio, e, soprattutto, adora trascorrere il tempo con il marito e i due figli. Emily Blanchard

Blog Taxonomy Helper

Aerospaziale e Difesa
Applicazioni
Business
Embedded Motion
Engineering
Fieldbus
Food Regulations
Generale
I veicoli a guida automatica
Installazioni - consigli
Interconnectivity
La nostra storia
Medicale
Oil and Gas
Packaging
Partnerships universitarie
Robotica
Tecnologia