Back to top

Kollmorgen migliora la qualità dei cavi

14 Giu 2019
Arne Linder

Se il vostro obiettivo è ottenere massime prestazioni per un dato asse di movimento, i cavi di potenza e retroazione continuano a essere un elemento essenziale per il collegamento di un motore e di un azionamento. Un cavo di qualità scadente può pregiudicare, completamente o in parte, il funzionamento delle soluzioni per motore e azionamento. Sono diversi i fattori che incidono sulla qualità dei cavi, tra cui i materiali usati, il diametro del filo, l'immunità ai disturbi, la lunghezza del cavo e così via, tutti elementi oggetto di grande attenzione da parte di Kollmorgen che fornisce cavi di alta qualità e non trascura questi aspetti nei cavi singoli/ibridi proposti nel suo portfolio.

Kollmorgen apporta continui miglioramenti ai prodotti di questo segmento, come nel caso delle ultime due innovazioni.

  1. I cavi dotati di connettori Speedtec® fino a 20 A (diametro del filo di 2,5 mm²) saranno ora dotati del connettore Locktec®. Il connettore Locktec® non presenta unicamente un branding più pregiato e un aspetto più interessante, ma fornisce anche un'ulteriore protezione di curvatura. E, ovviamente, il sistema Locktec® è compatibile al 100% con il sistema Speedtec®.
  2. La tradizionale etichetta adesiva sul cavo è stata eliminata e sostituita con una nuova dicitura, stampata direttamente sul cavo stesso. Non ci si deve quindi più preoccupare di non perdere l'etichetta per evitare problemi di identificazione del prodotto!

Inizialmente queste modifiche riguarderanno i cavi di potenza e retroazione AKD, nonché i cavi washdown (lavabili). Sugli altri nostri prodotti per cavi interverremo successivamente. I codici articolo e i prezzi di listino non sono interessati da questo processo, quindi sarà possibile proseguire l'attività come al solito, beneficiando dei miglioramenti apportati.

 

Info sull'autore

Arne Linder

Dr. Arne Linder - Kollmorgen

Arne Linder è entrato in Kollmorgen nel 2013 e attualmente ricopre la carica di Product Line Manager per gli azionamenti. Dalla sede di Ratingen, in Germania, si occupa dei drive e dei relativi accessori prevalentemente per il mercato europeo. Arne Linder ha studiato Ingegneria Elettrica all'Università di Wuppertal (Germania), dove nel 2005 ha conseguito il titolo di Ph.D. con una tesi sui metodi di controllo predittivo per gli azionamenti elettrici. Successivamente è entrato in Bonfiglioli Vectron come progettista software, impegnato nello sviluppo di firmware per inverter di frequenza. I suoi hobby nel tempo libero sono la fotografia e le escursioni, soprattutto in compagnia della moglie e dei loro quattro figli.

Blog Taxonomy Helper

Aerospaziale e Difesa
Applicazioni
Business
Embedded Motion
Engineering
Fieldbus
Food Regulations
Generale
I veicoli a guida automatica
Installazioni - consigli
Interconnectivity
La nostra storia
Medicale
Oil and Gas
Packaging
Partnerships universitarie
Robotica
Tecnologia