Evoluzione di Kollmorgen - Una storia all'insegna dell'innovazione (Parte 2)

giugno 20, 2014, by Bob White

Prima di lasciare l'Europa Fredrick divenne padre di un bimbo, Ernest Otto.Sarebbero seguite poi due bambine, Hildegard et Dorthea.Attingendo a vari registri sono riuscito a mettere insieme solo qualche informazione relativa ai primi anni del '900. Sembra che la moglie di Frederick, Agnes Hunt, un'inglese che il nostro protagonista sposò in Italia, viaggiasse avanti e indietro dall'Inghilterra agli Stati Uniti portando talvolta con sé i figli.Otto nacque nel 1901 e giunse negli Stati Uniti nel 1907, due anni dopo l'arrivo di Fredrick.Hildegard nacque nel 1903 e arrivò negli Stati Uniti nel nel 1910. Infine, la sorella più piccola, Dorthea, nacque nel 1914 in Italia, proprio durante la Prima Guerra Mondiale. 

Le notizie si fanno confuse, ma pare che Agnes Hunt si occupasse dei bambini in Europa e che li abbia portati negli Stati Uniti quando Fredrick fu in grado di mantenerli. Infine scappò prima in Italia e poi negli Stati Uniti per sfuggire ai tumulti europei.Otto crebbe nella zona di New York e frequentò poi la scuola vicino a Philadelphia. L'attività di Fredrick visse un periodo florido durante la guerra ma quando questa finì, Kollmorgen dovette mettersi alla ricerca di altri mercati.Contattò alcuni produttori cinematografici ed applicò le proprie competenze nel campo dell'ottica all'emergente industria dell'intrattenimento.

Nei ruggenti anni '20 l'attività di Kollmorgen prosperò grazie alle lenti di qualità fornite ad un numero sempre crescente di cinematografi. Ma non furono solo le lenti di proiezione a mantenere attiva e florida la società. Kollmorgen sfruttò nuovamente le proprie competenze nel campo per produrre mirini per fucili (questi strumenti di precisione si trovano ancora oggi su eBay). Anche durante la Grande Depressione, Kollmorgen riciclò gli scarti di lenti creando dei portaceneri per mantenere i macchinari in funzione e gli operai attivi.

Mirino Bear Scope Kollmorgen

Con l'approssimarsi della Seconda Guerra Mondiale, la richiesta di dispositivi ottici ebbe una nuova impennata: derivometri, dispositivi di puntamento, sofisticati strumenti di navigazione e periscopi per sottomarini più avanzati. I primi strumenti ottici ad utilizzare rivestimenti antiriflesso furono prodotti dalla Kollmorgen Optical Company. Anche le prime lenti a contatto prodotte negli Stati Uniti furono opera di questa società. La Kollmorgen Optical Company passò rapidamente da poco più di 60 dipendenti a 600 in soli 5 anni. I sistemi ottici per il dispositivo di puntamento Norden furono progettati da Kollmorgen insieme all'inventore. Kollmorgen progettò e realizzò anche visori remoti per il "Progetto Manhattan".

                  Lente Kollmorgen                                              Pubblicità mirino Kollmorgen  

   Lente per proiettore Cinelux 35                                                               Ad  sul New Yorker Magazine, 1947         

La guerra è finita, la società prospera e il piccolo Otto, di cui abbiamo detto all'inizio di questo articolo, ha ormai 45 anni, è un uomo d'affari fatto e finito e assume la presidenza della società. Qualche anno dopo lo stabilimento si sposta da Brooklyn, New York, a North Hampton, Massachussets.

Fredrick Kollmorgen e il figlio Otto hanno superato la Prima Guerra Mondiale, la Grande Depressione e la Seconda Guerra Mondiale mettendo a fuoco (gioco di parole, s'intende) le proprie capacità nel campo dell'ottica. Si sono adattati ai cambiamenti dei mercati e sono usciti rafforzati dai tumulti della guerra e non solo. Questo flessibilità permane in Kollmorgen – un impegno a lungo termine!  

 

comments powered by Disqus